Dove giocherà la prossima volta Novak Djokovic? Non sarà lo Shanghai Masters

'Mi mancherà il mio #NoleFam in Cina', ha scritto il 24 volte vincitore del major confermando il suo ritiro dall'evento di livello 1000 di ottobre.



L'ATP torna ufficialmente in Cina questa settimana per la prima volta dal 2019 con un paio di eventi di livello 250 a Zhuhai e Chengdu. Anche se seguiranno le tappe familiari a Pechino e Shanghai, questa parte del calendario sarà senza il giocatore numero 1 del tour.

Domenica Novak Djokovic ha confermato che non giocherà il Rolex Shanghai Masters. Il serbo era in precedenza l'unico membro della Top 15 a non essere entrato a Pechino la settimana precedente del torneo.



“Nel corso degli anni, il miglior supporto che ho ricevuto in qualsiasi parte del mondo è stato in Cina. Shanghai è sempre stato uno dei miei tornei preferiti della stagione', ha scritto Djokovic.

“Mi mancherà la mia #NoleFam in Cina. Spero di poter tornare in Cina in futuro e giocare di nuovo davanti a tutti voi”.

Con l'avvicinarsi di novembre, Djokovic cercherà il settimo titolo da record delle ATP Finals.



Il 36enne viene da un periodo fisicamente ed emotivamente faticoso che lo ha visto trionfare a Cincinnati prima di conquistare il 24esimo titolo major da record di tutti i tempi agli US Open. Djokovic si è poi diretto a Valencia, dove ha aiutato la Serbia a guadagnare un posto nella fase a eliminazione diretta delle Finali 8 di Coppa Davis di novembre grazie al secondo posto nel Gruppo C.

Djokovic è stato una presenza significativa in Cina per tutta la sua carriera, possedendo un perfetto record di 29-0 e sei titoli a Pechino. Quattro dei suoi 39 titoli ATP Masters 1000, il suo record, sono arrivati ​​a Shanghai. Ha anche conquistato il suo primo trofeo delle ATP Finals nel 2008, quando la finale della stagione si è svolta a Shanghai e ha vinto la medaglia di bronzo all'inizio di quell'anno alle Olimpiadi di Pechino.



Il nativo di Belgrado dovrebbe perdere 750 punti dalla sua classifica il mese prossimo quando il titolo 2022 verrà assegnato a Tel Aviv (250 il 2 ottobre) e Astana (500 il 16 ottobre). Djokovic attualmente guida il numero 2 del mondo Carlos Alcaraz con 3260 punti ed è 46-5 nell'anno.

Tra le restanti possibilità di vedere Djokovic competere in vista delle ATP Finals di metà novembre a Torino ci sono un paio di tornei 500 ospitati da Basilea e Vienna e l'evento Masters 1000 a Parigi-Bercy.

Questioni Popolari

Poche esperienze sono più fastidiose che tenere la vescica piena su un autobus che non si ferma presto. Se hai ancora tempo per prepararti al tuo prossimo viaggio in autobus, puoi fare molto per ridurre al minimo il disagio bevendo meno acqua prima ...

Roger Federer ha recentemente confermato la sua partecipazione al Dubai Duty-Free Men's Open del mese prossimo, un torneo che ha già vinto ben otto volte.

Grazie alla funzionalità 'Forms' di Google Drive e alla relativa intuizione con cui è possibile utilizzarla, puoi creare facilmente un Form Google! I moduli Google possono essere utili per un'ampia varietà di applicazioni, dalla raccolta di dati alla pianificazione di eventi. Aperto...

Come giocare ai doppi a ping pong. Il ping pong, noto anche come ping pong, è un gioco molto divertente che tu e fino a tre dei tuoi amici potete giocare insieme. Questo articolo spiega come giocare al doppio allo stesso modo di un gioco per due contro due ...

Cerchi un live streaming della partita Steelers vs. Jaguars di domenica? Ecco come guardare CBS online gratuitamente, anche se non hai il cavo.