I 5 più vecchi campioni di singolare maschile degli Australian Open

Roger Federer agli Australian Open 2018

Roger Federer agli Australian Open 2018

Sebbene il Australian Open iniziato nel 1905, solo 19 anni dopo l'International Lawn Tennis Federation (ILTF) lo riconobbe come un torneo importante.

Durante le sue 105 edizioni della competizione, l'Australian Open è stato ospitato in sette diverse città. Melbourne ospita l'Australian Open dal 1972, con il torneo che si tiene nella sua attuale sede di Melbourne Park dal 1988.

Nel 1969, l'Australian Open è diventato il quarto torneo del Grande Slam che ha permesso ai giocatori professionisti di competere. L'Australian Open è stato giocato sull'erba fino al 1986 prima di passare al cemento nel 1988.

come vincere a badminton

Non c'è stata alcuna edizione della competizione nel 1987 poiché il torneo è stato riprogrammato dalla sua fascia di dicembre a gennaio. È interessante notare che ci sono stati due tornei Australian Open nel 1977 poiché il torneo è stato spostato da gennaio a dicembre.

A causa della sua lontananza geografica e della sua programmazione durante il periodo delle vacanze di Natale - Capodanno, pochissimi top player hanno visitato l'Australian Open fino all'inizio degli anni '80.

Oggi, tuttavia, l'Australian Open ha il numero di presenze più alto di qualsiasi altro torneo del Grande Slam, con l'edizione 2020 della competizione che ha registrato un record di 812174 fan.

Solo otto giocatori parteciparono agli Australian Open del 1906 a Christchurch. Dal 1988 in poi, l'Australian Open ha caratterizzato un sorteggio singolare maschile di 128 giocatori.

Su 60 diversi giocatori che hanno vinto l'Australian Open, 24 di loro lo hanno fatto esclusivamente nell'era Open.

Dall'inizio dell'era Open, l'età media (26 anni) del campione di singolare maschile è la più alta tra tutti e quattro i tornei del Grande Slam del calendario tennistico. Durante questo periodo, 11 titoli degli Australian Open sono stati vinti da un giocatore di età superiore ai 30 anni, con quattro giocatori che lo hanno fatto due volte.

A tal proposito, diamo un'occhiata a cinque dei più antichi vincitori dell'Australian Open maschile nella storia del torneo.

Cinque vincitori più anziani del singolare maschile degli Australian Open:

#5: Andre Agassi (32 anni, 272 giorni) nel 2003

Andre Agassi festeggia il suo quarto titolo all

Andre Agassi festeggia il suo quarto titolo all'Australian Open nel 2003.

Andre Agassi è un quattro volte campione dell'Australian Open.

Il due volte campione del Grande Slam Agassi ha trionfato alla sua prima apparizione agli Australian Open nel 1995. Dopo una sconfitta in semifinale l'anno successivo contro Michael Chang , Agassi ha subito perdite al quarto turno nel 1998 e nel 1999 prima di vincere i titoli degli Australian Open 2000-01.

Dopo aver saltato l'edizione 2002 del torneo, Agassi ha iniziato la sua settima apparizione agli Australian Open con le rispettive vittorie consecutive su Brian Vahaly e Lee-Hyung Taik. Ha perso il suo unico set del torneo nel terzo turno contro Nicolas Escude.

come guardare le partite degli Steelers?

Una vittoria del ritiro su Guillermo Coria è stata seguita da vittorie consecutive su Sebastien Grosjean e Wayne Ferreira mentre Agassi ha raggiunto la sua quarta finale dell'Australian Open dove il tedesco Rainer Schuettler stare in attesa.

In una partita asimmetrica per il titolo, Agassi ha battuto Schuettler 6-2, 6-2, 6-1 per vincere il suo quarto titolo all'Australian Open. Come si è scoperto, è stato anche l'ultimo dei suoi otto titoli del Grande Slam.

Le cinque partite eliminate da Agassi sono le meno sconfitte dal vincitore del singolare maschile degli Australian Open in finale. John Hawkes perse anche cinque partite contro James Willard nel match per il titolo del 1926, così come Pat O'Hara Wood contro Bert St. John nella finale del 1923.

All'età di 32 anni e 272 giorni, Agassi è diventato il quinto giocatore più anziano a vincere il titolo di singolare maschile agli Australian Open, diventando nel frattempo il giocatore più anziano in classifica al mondo.


#4: Norman Brookes (34 anni, 11 giorni) nel 1911

Norman Brookes

Norman Brookes

Il nome Norman Brookes viene ripetuto molte volte nel corso delle due settimane in cui ogni anno si tiene l'Australian Open. È dovuto al fatto che il trofeo del singolare maschile dell'Australian Open prende il nome dal grande australiano.

Norman Brookes è stata la prima superstar mondiale del tennis e la prima di molte mega star del tennis australiane. Brookes nel 1907 divenne il primo giocatore d'oltremare, nonché il primo giocatore mancino in assoluto a vincere i campionati di Wimbledon.

Nella sua unica apparizione all'Australian Open di Melbourne nel 1911, Brookes ha battuto il finalista perdente dell'anno precedente Horace Rice 6-1, 6-2, 6-3 per vincere il secondo dei tre titoli del Grande Slam.

All'età di 34 anni e 11 giorni, Brookes è diventato il secondo giocatore di singolare maschile più anziano a vincere il titolo degli Australian Open. È interessante notare che Brookes detiene anche il record di essere il più anziano vincitore di doppio di sempre agli Australian Open quando ha trionfato nel 1924 all'età di 47 anni.

La storica carriera di Brookes lo ha visto vincere tre titoli del Grande Slam in singolo, quattro titoli del Grande Slam in doppio e cinque titoli della Coppa Davis.

Un abile amministratore del tennis post il suo ritiro, Brookes ha svolto un ruolo fondamentale nella divulgazione dell'Australian Open come presidente dell'Australian Tennis Association dal 1926 al 1955.


#3 Horace Rice (34 anni, 353 giorni) nel 1907

Riso Orazio

Riso Orazio

porta aperta con pallina da tennis

Horace Rice vinse il suo primo e unico Australian Open nel 1907 all'età di 34 anni e 353 giorni.

In un pareggio di 20 giocatori in quell'edizione del torneo, Rice ha perso solo una partita nel secondo turno prima di perdere un set a testa nei quarti di finale e in semifinale.

Rice ha battuto il neozelandese Harry Parker in due set in finale per emulare Rodney Heath come l'unico australiano a vincere il titolo di singolare maschile degli Australian Open.

Il mancino è rimasto il giocatore più anziano a vincere il titolo di singolare agli Australian Open per sei decenni e mezzo prima che un altro connazionale lo sorpassasse per quell'onore.

Per inciso, nell'edizione del 1915 della competizione, un 42 anni Rice è diventato il giocatore più anziano di sempre a competere in una finale del Grande Slam di Singles - un record che detiene fino ad oggi.

guarda mai stato baciato online

All'Australian Open del 1923, Rice vinse il titolo di doppio misto con Sylvia Lance Harper. Il trionfo all'età di 50 anni e 347 giorni ha reso Rice il più anziano maschio vincitore di un titolo del Grande Slam tra le categorie, un record che resiste ancora dopo quasi un secolo.


#2: Roger Federer (36 anni, 173 giorni) nel 2018

Roger Federer

Roger Federer

L'Australian Open è sempre stato un felice terreno di caccia per il leggendario Roger Federer. L'asso svizzero ha alzato il trofeo Norman Brookes in sei occasioni, superato solo da Novak Djokovic nella classifica di tutti i tempi.

All'Australian Open 2017, Federer ha rotto la sua siccità di quattro anni e mezzo del Grande Slam con una vittoria di cinque set sul suo rivale e buon amico Rafael Nadal. È stato il sesto match per il titolo di Federer agli Australian Open e il primo in sette anni.

Federer è tornato nel 2018 e ha prodotto un altro titolo in corsa agli Australian Open, perdendo i suoi unici set del torneo nella sua vittoria in cinque set su Marin Cilic in finale.

L'allora 36enne si è riorganizzato dopo aver perso il suo primo set del torneo per prendere un vantaggio di due set a uno contro l'avversario croato che ha perso contro Federer in due set nella finale di Wimbledon 2017.

Quando Federer ha rotto Cilic all'inizio del quarto, era in vista una rapida fine. Ma il vincitore degli US Open 2014 ha preso fuoco e ha giocato cinque partite di fila per forzare un quinto set. Tuttavia, la leggenda svizzera è riuscita a sedare la sfida del suo ispirato avversario per alzare il suo sesto titolo all'Australian Open.

Nel frattempo, il 36enne Federer è diventato il secondo giocatore più anziano dell'era Open a difendere con successo un titolo di singolare maschile. Nel frattempo, lo svizzero è diventato anche il secondo giocatore più anziano a vincere un titolo del Grande Slam.

Il trionfo di Melbourne del 2018 è il ventesimo e più recente titolo del Grande Slam di Roger Federer.




#1 Ken Rosewall (37 anni, 62 giorni) nel 1972

ragazzi con la pallina da tennis
Nel 1972, Ken Rosewall divenne l

Nel 1972, Ken Rosewall è diventato il più anziano vincitore del singolare maschile agli Australian Open.

Ken Rosewall è uno dei due giocatori ad aver vinto il titolo di singolare maschile degli Australian Open sia nell'era amatoriale che in quella Open.

Nell'edizione del 1972 del torneo, l'allora 37enne Rosewall lasciò il suo unico set del torneo contro Allan Stone in semifinale. L'australiano ha poi battuto un altro connazionale, Malcom Anderson, in due set, diventando il più vecchio vincitore del Grande Slam nell'era Open.

Con quel trionfo in arrivo 19 anni dopo la sua prima vittoria al torneo, Rosewall ha creato un nuovo record di vittorie consecutive in un Grande Slam. È un record che probabilmente rimarrà intatto per molto tempo.

Rosewall ha continuato a riscrivere i libri di storia quando ha raggiunto le finali a Wimbledon e US Open nel 1974 all'età di 39 anni. Sebbene sia stato battuto in entrambe le occasioni da Jimmy Connors, Rosewall rimane il più anziano finalista del Grande Slam nell'era Open. Tale era l'abilità di Rosewall che è stato classificato numero due del mondo nel 1975 all'età di 40 anni.

Questioni Popolari

Come grigliare Tri Tip. Tri-tip è un taglio di bistecca affettato dal controfiletto inferiore. È relativamente poco costoso, ha un ottimo sapore e si griglia facilmente. Tri-tip è un taglio magro di bistecca con un leggero sapore di manzo e una forma affusolata. Per cucinare il tuo ...

Il sempre popolare 'Family Guy' torna domenica per la 18a stagione. Ecco come guardare i nuovi episodi in streaming online senza un accesso via cavo.

'Heels', un nuovo dramma televisivo sul wrestling con Stephen Amell e CM Punk, andrà in onda domenica sera. Ecco come guardarlo in streaming online.

Sumit Nagal è un tennista indiano. È classificato 160 ° nel mondo ed è il secondo indiano più alto classificato nel tennis singolare maschile dietro Prajnesh Gunneswaran.